vacanze in italia

Itinerari in barca dall'Italia - Isole Grenadine

Charter in barca a vela alla scoperta di arcipelaghi e Isole italiane

Yacht a motore e barche a vela con skipper o soluzione bareboat

Itinerari sulle coste italiane e tutto il Mediterraneo

Solo flotte e barche selezionate con i migliori skipper

Per informazioni e prenotazioni +39 06 98181706 - e-mail: info@italyyachtcharters.com

English vacanze in italia

Ricerca

Blog

Forum

Site Map

Contattaci Come prenotare Porti d'imbarco Barche Operatori

Isole Grenadine - Itinerario

Richiesta Itinerari Destinazioni Home

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

vacanze in italia

Isole Grenadine  
Porti per Isole Grenadine
Grenada
Le Marin
 
Barche per Isole Grenadine
Asteria (Catamarano - Max 10 P.)
Kristina (Catamarano - Max 12 P.)
Legend (Catamarano - Max 12 P.)
Megaira (Catamarano - Max 10 P.)
 
Isole Grenadine - Destinazioni
Bequia
Carriacou
mayreau
Mustique
PSV
St. Vincent
Tobago Cays
Tortola
Union Island
 
 

Le Grenadine Isole Grenadinefanno parte di uno stato (Saint Vincent e le Grenadine) composto da circa 125 isole che fanno parte delle Piccole Antille, nel Mar dei Caraibi, a nord del Venezuela. L'arcipelago è composto da un'isola abbastanza grande (Saint Vincent) e da un'insieme di isole minori, comunque importanti come Bequia, Canouan, Mustique e Union Island. Di notevole interesse turistico anche le più piccole Tobago Cays, Petit Saint Vincent, Mayreau, e Petite Martinique. L'economia è basata principalmente sulla coltivazione di banane e sulla pesca; il turismo si sta lentamente sviluppando. Negli ultimi anni, però, le Grenadine sono diventate una delle mete preferite di chi ama trascorrere le vacanze in barca a vela, in particolare con i catamarani da crociera nei carabi...La spettacolare barriera corallina contribuisce a tenere bassi i fondali e le acque cristalline, ampliando le bellezze naturali anche sotto al livello del mare, rendendole una meta d'interesse anche per chi pratica snorkeling e immersioni. Il periodo ideale per andarci va da dicembre a maggio, ovvero nella stagione secca, quando il rischio di tempeste tropicali è notevolmente ridotto e la temperatura è costante intorno ai 28°. L'arcipelago è un vero paradiso per i velisti, tutte le isole, infatti, distano poche miglia l'una dall'altra.

Isole GrenadineQuesto è ceratmente uno degli itinerari tra i più belli al mondo sia dal punto di vista velistico, con un vento sempre presente con andature portanti e quindi piacevoli, sia da quello naturalistico, con baie incontaminate e spiagge bianchissime. Visiterete una varietà di isole paradisiache cullati da un mare calmo e da un vento rinfrescante e costante. Il mare è quasi sempre calmo e gli alisei, seppur costanti, non soffiano mai con grande intensità. Tutte le isole sono una diversa dall'altra: verdi e di origine vulcanica Santa Lucia e Saint Vincent, palme e sabbia bianca finissima per le isole più a sud come Petit Saint Vincent, per non parlare poi della fantastica laguna di Tobago Cays. Da non dimenticare una discesa a Morpion, un minuscolo atollo di sabbia che spunta dal nulla in mezzo al mare. Le Grenadine rappresentano il modello perfetto dell'isola tropicale con spiagge bianche e fitti palmeti di cocco e di ananas, con acque coralline ricche di una coloratissima fauna marina e di gustosissime aragoste. Isole dove il profumo di spezie e la languida sensualità della musica reggae evocano un luogo fantastico in cui Africa, America e un pizzico di Europa si fondono armoniosamente.

Bequia
Bequia Bequiaé un'isola a soli otto miglia di navigazione da Saint Vincent ed é una tappa da non perdere per i velisti di tutto il mondo che scelgono i Caraibi per le loro vacanze in barca a vela. Bequia è la più grande delle isole Grenadine di St. Vincent (18 chilometri quadrati) e i suoi abitanti sono considerati i migliori carpentieri delle Antille e i pescatori più abili. Antica base di cacciatori di balene che catturavano i cetacei con arpioni a mano come ai tempi gloriosi del capitano Achab e di Moby Dick, a Bequia esistono ancora cantieri in cui si costruiscono le filanti lance a vela latina che sfrecciano veloci nella baia. La grande attrattiva di Admirality Bay, oltre all’acqua limpida, è l’atmosfera “old english” che è ancora possibile respirare. Port Elizabeth, che oggi è un paesino delizioso, nel XVIII secolo era un covo di pirati e molti abitanti sono i bis-bis nipoti del celeberrimo Capitan Kidd. Il miglior panorama si gode dall’old fort con i vecchi cannoni puntati verso il mare. Molte le spiagge candide e le lagune blu tra le quali Friendship Bay. La sera ci si rilassa in uno dei locali aperti sulla spiaggia, per un cocktail e dove si balla fino a notte fonda, guardando spesso l'orizzonte ed il cielo stellato. Anche Bequia offre ai turisti importanti punti di immersione e un santuario delle tartarughe marine, docili e curiose.
Ulteriori informazioni per questa destinazione

Carriacou
Carriacou Carriacouè l’isola più a sud dell’arcipelago delle Grenadine, situata a 20 miglia a nord dell’isola di Granada, latitudine 12,5 gradi. Ha una superficie di 31 km quadrati è la più grande delle isole comprese tra Grenada e Saint Vincent. Se fate una vacanza in barca da queste parti una meta di rito è la cosiddetta Isola Sabbiosa (Sandy Island) ad est di Carriacou: una distesa di purissima sabbia bianca circondata da un mare colore blue turchese: il vero sogno caraibico. Carriacou è una delle destinazioni più belle durante una vacanza in barca a vela o catamarano alle isole Grenadine nel cuore dei carabi: che preferiate lo snorkeling o il diving, nuotare o solo passeggiare l’isola con le sue calette e spiagge è un vero e proprio paradiso tutto da esplorare. La maggiore tradizione su quest’ isola è la cantieristica navale ma il turismo sta dando un grande impulso allo sviluppo. Altri due happening molto conosciuti sono la regate di agosto ed il Yuletide Parang festival. Negli ultimi tre anni l’isola di Carriacou ha ospitato il Maroon Festival, con ospiti ed artisti locali ed internazionali con grande successo per questo evento di musica, danza, percussioni e forme di arte varia.
Ulteriori informazioni per questa destinazione

mayreau
L’isola di Mayreau Mayreau island si trova ad ovest di Tobago Cays. E’ la più piccola di tutte le isole abitate delle Grenadines, con una popolazione totale di 250 persone. L’isola è raggiungibile solo via mare: questo la tiene al riparo dal turismo di massa e ne fa una tappa ideale di ogni vacanza in barca a vela o catamarano tra le isole Grenadine in quello che è forse l’angolo più esclusivo dei Caraibi. Orlata da una splendida spiaggia di sabbia bianca finissima, perfetta per chi ama il mare e lo snorkeling l’isola è molto apprezzata da chi conosce bene i Caraibi. Visitate la Salt Whistle Bay e sulla strada che porta al villaggio incontrerete caratteristici bars, locali e ristoranti ed una piccola incantevole chiesa cattolica dalla quale si può godere una vista unica delle Tobago Cays. Proseguendo si incontra lo stagno salato, dove potrete raccogliere piccole pietre di sale nella stagione asciutta ed ancora la spiaggia di Pristine. Il clima nelle Grenadine del sud è caldo ed asciutto. Le temperature minime e massime durante il giorno oscillano tra i 24 ed i 30 gradi. L'isola di Mayreau è la location perfetta per il vostro capodanno ai Caraibi.
Ulteriori informazioni per questa destinazione

Mustique
Mustique Mustiqueè un’isola private gestita da una serie di proprietari di diverse nazionalità che si sono riuniti nella Mustique company. Una rigida regolamentazione dello sviluppo dell’isola stabilisce che l’isola attualmente abbia un centinaio di residenze private. Mustique è l’isola del clima costante dallo stile di vita riservato e lontano dal turismo di massa che attrae un bacino di visitatori molto sofisticato ed internazionale che eventualmente diventeranno poi proprietari. Mustique è un’isola cosi tranquilla che perfino durante il picco della stagione turistica non c’è traffico o rumore. Molte delle strade non sono asfaltate e la segnaletica è minima inoltre tutti i cavi della corrente o telefonici sono sotterrati.

MustiqueQuesto per non deturpare il paesaggio veramente incredibile e permettervi di godere appieno delle baie isolate dalle spiagge bianchissime. Ai più fortunati potrà capitare anche in alta stagione di poter ammirare in tutta la sua bellezza ed in perfetta solitudine la famosa Macaroni beach perfino in alta stagione. La lingua più diffusa è l’inglese ma sull’isola sentirete spesso parlare il francese, l’italiano ed il tedesco. L’isola lunga 3 miglia e larga 1,5 ed è prevalente caratterizzata dalle colline, una pianura al nord e sette valli ognuna con una spiaggia bianchissima e colline con alberi che non superano l’altezza di 160 metri sul livello del mare.

Ulteriori informazioni per questa destinazione

PSV
Petit St Vincent o PSV Petit Saint Vincentcome è comunemente chiamata, è uno dei paradisi naturali più belli del mondo ed una delle destinazioni più belle da visitare durante una vacanza in barca a vela o catamarano alle isole Grenadine nel cuore dei carabi. Sul suo territorio, molto vario dal punto di vista paesaggistico, ci sono 22 cottages privati sparsi tra le colline o a strapiombo sul mare altri posti direttamente sulla spiaggia a creare una location da sogno per le vacanze. Il vero fascino di Petit Saint Vincent è la assoluta mancanza di cose alle quali non siamo più abituati a fare a meno: la televisione, il telefono, l’ aria condizionata, i casino o i cabaret. Qui non ci sono neanche le chiavi della porta di casa. Quando vorrete stare da soli non chiedendo altro che tranquillità e solitudine vi basterà issare la bandiera rossa sul cottage per godere della più assoluta privacy.

Petit saint Vincent Se invece avrete bisogno di qualcosa c’è la bandiera gialla a segnalarlo al personale e potrete chiedere tutto quello che vi serve che si tratti di un servizio in camera o di un pic nic sulla spiaggia. Le attività sull’isola sono molteplici, una nota di colore è che molte amache sono state piazzate nell’isola per chi volesse non fare altro che godere del venticello leggero che ti accarezza sdraiato davanti ad uno degli scenari più belli del mondo. Se deciderete di non soggiornare ma di dormire in barca l’accesso alle parti dell’isola sarà limitato agli edifici principali (anche e soprattutto per garantire la privacy dei residenti) che ospitano i bar i ristoranti e le boutique. Petit Saint Vincent è comunque assolutamente una delle isole da visitare durante una vacanza in barca a vela o catamarano ai Caraibi tappa esclusiva del nostro itinerario delle isole Grenadine.

Ulteriori informazioni per questa destinazione

St. Vincent
Meta d’elezione Saint Vincentdi star e celebrità internazionali, ideale per coppie e famiglie, ma soprattutto per chi ama i Caraibi più autentici, St Vincent nell’ arcipelago delle Granadine è la destinazione perfetta per una vacanza in barca a vela (o su un comodo catamarano) ai carabi all’insegna di relax ed esclusività. Ex colonia inglese, Saint Vincent non è molto propenso al turismo di massa. Le strutture sono poco sviluppate tuttavia l’isola rimane fra le mete più costose e ambite dei Mar dei Caraibi e viene frequentate da un elite ristretta di VIP. La chiamano la Tahiti del Caribe per la fertilità del suolo e perché nel 1793 il capitano Bligh, il cattivissimo del Bounty, portò qui direttamente dalla Polinesia l'albero del pane, che prospera ancora nel giardino botanico della capitale Kingstown. ST VIncent fa parte delle Isole Sopravvento ed è vulcanica: il vulcano La Soufriére, è ancora attivo. Kingstown è la capitale e non offre grandi attrattive salvo qualche chiesa e dei forti, tuttavia si respira una curiosa atmosfera caraibica ed è adatta per i rifornimenti. A Kingstown il coloratissimo mercato della frutta e verdura, la Cattedrale cattolica di St. Mary (stile composito romanico-gotico-moresco, costruita negli anni Quaranta) e quella anglicana di St. George (stile georgiano).
Ulteriori informazioni per questa destinazione

Tobago Cays
Tobago Cays Tobago Cayssituata nella parte più meridionale dell’arcipelago delle Grenadine è chiamata anche “il gioiello nella Corona” di questo itinerario. Storicamente questa isola vive di pesca ed oggi il turismo è un’altra importante fonte di sostentamento per i locali. Qui infatti l’ ambiente naturale è ancora talmente incontaminato da fare di questa isola un vero e proprio paradiso in terra ed una tra le mete preferite per le vacanze in catamarano o le crociere in barca a vela di tutti i carabi. A Tobago Cays una delle destinazioni assolutamente da visitare è il parco nazionale marino vera e propria meraviglia tra le meraviglie.

Tobago CaysGli appassionati dello snorkeling e delle immersioni invece troveranno nell' Horseshoe Reef, che protegge queste isole, uno spettacolo che offre un caleidoscopio di colori sottomarini. Tutte le Tobago Cays ed in particolare la Horseshoe Reef sono considerate tra le mete migliori per le immersioni. Circondati da una natura meravigliosa potrete nuotare in mezzo alle tartarughe marine in tutta tranquillità. La sabbia finissima e bianca al punto da splendere unitamente alle palme ed al colore dell’acqua vi daranno quella sensazione che nella fantasia caraibica viene definita traducendo letteralmente “fermate il mondo voglio scendere”.

Ulteriori informazioni per questa destinazione

Tortola
Tortola è l'isola più grande, Tortolala più movimentata, se così si può dire, con i suoi 13.000 abitanti, un parco naturale (Sage Mountain National Park) creato nel 1964 per salvaguardare la foresta pluviale alle pendici del monte Sage. Da non perdere i Full Moon Parties, feste in spiaggia nelle notti illuminate dalla luna piena: si beve e si balla sino all'alba. Il freddo inverno europeo si dimentica in fretta avvolti in una delle spiagge dell'isola di Tortola: Long Bay, superba distesa di sabbia bianca. Apple Bay, con le sue grandi onde per i surfisti. Cane Garden Bay, una delle spiagge più popolate dell'isola, ideale per il jogging se si riesce ad resistere alla tentazione dell'acqua cristallina della baia, sotto le vivaci palme bar.

Tortola Le spiagge di sabbia bianca, il mare calmissimo, il clima tropicale con alisei costanti, sono gli attributi dell’isola per apprezzare una rilassante vacanza in barca a vela o in catamarano ai Caraibi. L’isola in parte montuosa e vulcanica, offre magnifici panorami particolarmente in cima al punto culminante, il Monte Sage (521 metri). La configurazione del terreno permette di scoprire paesaggi molto diversi in una cosi piccola superficie: flora e fauna lussureggianti sulla costa e nelle foreste e paesaggi aridi sulle colline. L’isola è una delizia per gli appassionati di vela e attività subacquee. Tortola è sovente considerata come la più bella dei Caraibi. Ultimo piacere da concedervi: un assaggio del rum locale.

Ulteriori informazioni per questa destinazione

Union Island
Union Island Union Islandsi trova a metà strada tra L’isola di Grenada e ST Vicent ed equidistante dalle Barbados, Trinidad e Martinica. La Union Island va visitata per il suo background culturale visti i numerosi e sorprendenti festival che qui si tengono ogni anno. Il Roots Connection Culture Club è una associazione che si è costituita con il preciso scopo di mantenere e sviluppare il grande patrimonio culturale dell’isola organizzando eventi che riguardano molti generi di forme artistiche quali le percussioni, la danza, il canto, l’arte di raccontare storie e la poesia.

Union IslandIl Maroon festival che si tiene ogni anno nel mese di maggio tre giorni prima o dopo la luna piena è l’evento più importante. Durante il festival l’intera isola sembra essere coinvolta. Il festival inizia al suono di un grande tamburo e con la Nation dance che consiste di sei balli differenti danzati al ritmo di 6 diversi tamburi sulle melodie di canzoni tradizionali popolari. Un altro festival di quattro giorni si tiene nel week end di Pasqua. Qui le competizioni sportive, le sfilate e lo straordinario cibo locale sono i protagonisti incontrastati.

Ulteriori informazioni per questa destinazione

 
Richiesta per questo itinerario

Potete inviare da qui una richiesta per questo itinerario.

italy accommodation

italy accommodation

Nome

Cognome

 

 

Indirizzo e-mail

 

italy accommodation

italy accommodation

Altri itinerari
Arcipelago della Maddalena
Arcipelago Toscano
Capo Verde
Caraibi
Cilento
Cinque Terre
Costa Azzurra
Costa Smeralda
Costiera Amalfitana
Croazia
Crociera Blu
Crociera dei Tre Parchi
Dodecaneso
Golfo dei Poeti
Golfo di Saronico
Isole Cicladi
Isole Egadi
Isole Eolie
Isole Flegree
Isole Ioniche
Isole Pelagie
Isole Pontine
Isole Vergini Britanniche
Montenegro
Riviera di Dubrovnik
Riviera di Sebenico
Riviera di Spalato
Riviera Ligure
Sardegna
Sardegna del Nord
Sulle Rotte degli antichi popoli del mare
Tour della Corsica
Versilia
 
 

 


Ricerca | Blog | Forum | Site Map | Contattaci | Come prenotare | Porti d'imbarco | Barche | Operatori | Richiesta | Itinerari | Destinazioni | Home

Con Italy Yacht Charters potet prenotare barche a vela, barche a motore oppure catamarani in Italia. Yachts da standard al lusso con equipaggio/skipper oppure con formula bareboat. Un modo diverso di scoprire le meraviglie d'Italia con servizi personalizzati ed affidabili.
Italy Yacht Charters © 2010 Duende S.r.l.

vacanze in italia

Valid HTML 4.01 Transitional Valid CSS!